Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Nave

Uomo accoltellato sulla porta: arrestato dopo la brutale aggressione

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo sarebbe responsabile della brutale aggressione avvenuta lo scorso febbraio a Nave, fuori da un condominio Aler. Non solo: il 47enne sarebbe protagonista di un giro di droga e autore di un furto

La discussione animata, a causa di pregresse questioni economiche, poi le coltellate. Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione di Nave hanno arrestato un 47enne di Lumezzane, pregiudicato e già sottoposto al regime di sorveglianza speciale, in quanto ritenuto responsabile della brutale aggressione avvenuta lo scorso 6 febbraio a Nave, ai danni di un 43enne.

Il furibondo diverbio era scoppiato all'ingresso del condominio Aler di via Brescia, a pochi passi dal Comando di Polizia Locale: i due avevano iniziato a litigare animatamente, fino a quando il 47enne, accecato dalla rabbia, aveva accoltellato il 43enne, ferendolo in più parti del corpo e poi fuggendo a gambe levate. Fortunatamente la vittima dell'aggressione se l'è cavata con alcuni punti di sutura e una prognosi di 30 giorni.

I militari della Compagnia di Gardone Val Trompia e della Stazione di Nave avevano eseguito indagini serrate per identificare il responsabile e ricostruire la dinamica della violenta aggressione. Oltre alle accuse di “tentato omicidio” (aggravato dal fatto che veniva commesso in regime di sorvegliato speciale), “porto di armi o oggetti atti ad offendere” e “violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale”, dovrà rispondere di spaccio di droga e rapina impropria.

Gli sviluppi investigativi hanno fatto scoprire agli investigatori un giro di droga e la rapina impropria di un’auto di proprietà della parrocchia di Nave, che hanno avuto come protagonista il 47enne lumezzanese. Per l’uomo, una volta rintracciato, si sono aperte le porte del carcere ‘Nerio Fischione’ di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo accoltellato sulla porta: arrestato dopo la brutale aggressione

BresciaToday è in caricamento