rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Nave

Casa piena di merce rubata e un peluche imbottito di soldi: denunciato

In caseggiato di Nave, di proprietà di un tunisino, i carabinieri hanno scovato di tutto: pc, tablet, attrezzi da lavoro, macchine fotografiche e pure scarpe.

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Gardone Val Trompia, al termine di attività investigativa finalizzata alla repressione dei reati contro il patrimonio, hanno perquisito un’abitazione di un tunisino a Nave. 

Il blitz nel caseggiato è avvenuto nei giorni scorsi: scovati, al suo interno, moltissimi attrezzi da lavoro, materiale elettronico, scarpe, pc portatili, macchine fotografiche, tablet.

Non solo: sono state anche trovate 16 mazzette di banconote di vario taglio, per un ammontare complessivo di 16.100 euro in contanti, provento di verosimile attività illecita. Le banconote erano nascoste all’interno di un orsacchiotto di peluche. Recuperati anche quaranta grammi di hashish e dieci grammi di marijuana: lo stupefacente apparteneva al figlio della moglie dell’uomo. 

Il ragazzo è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente, mentre il tunisino è stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione. 

La refurtiva, sequestrata, è custodita nei locali della Compagnia Carabinieri di Gardone Val Trompia, in attesa di essere restituita ai legittimi proprietari, una volta individuati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa piena di merce rubata e un peluche imbottito di soldi: denunciato

BresciaToday è in caricamento