Il tempo passa, Manuela non si trova: chi ha mandato i messaggi dal suo telefono?

E' passata più di una settimana dalla scomparsa di Manuela Bailo, la 35enne di Nave di cui non si hanno più notizie certe da sabato scorso

Così come non l'hanno vista al lavoro: si sarebbe dovuta presentare lunedì negli uffici del Caf della Uil, ma non ci è mai arrivata. Ha mandato un messaggio, solo poche ore prima, per dire ai capi che non si sentiva bene, che aveva la febbre. Per i familiari e l'ex fidanzato quei messaggi potrebbe non averli scritti lei.

Una convinzione inquietante, ma che comunque entra nel novero dei sospetti. “Ciao sono con la Francy – questo è l'ultimo messaggio inviato da Manuela, poco prima delle 21 di lunedì – Avevo bisogno di parlare e lei è l'unica che mi capisce”. Ma se dalla “Francy” la 35enne non è mai andata, allora da chi è andata Manuela?

Le indagini proseguono. Più passano le ore e più si esclude l'ipotesi dell'allontanamento volontario. Ci sono ancora tante, troppe domande. Con chi stava chattando sabato pomeriggio a casa, poche ore prima di andarsene? Potrebbe essere questa, la risposta che tutti stanno cercando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento