Nave: schiacciato da una pressa, operaio perde una mano

Infortunio sul lavoro in un'azienda di Nave: un operaio di 25 anni perde la mano sinistra a seguito di un brutto incidente. L'arto sarebbe rimasto schiacciato da una pressa

Infortunio sul lavoro in un’azienda di Nave: un operaio senegalese di 25 anni e originario di Torbole Casaglia è stato costretto a subire l’amputazione di una mano, a seguito del suo ricovero all’ospedale Civile di Brescia.

Stava lavorando alla pressa, quando la sua mano sinistra è rimasta prima incastrata e poi schiacciata dal macchinario in azione. Quattro le falangi compromesse, e un necessario ricovero d’urgenza, trasportato in ospedale dall’ambulanza del 118.

La gravità dell’infortunio ha poi convinto i medici ad intervenire con l’amputazione completa della mano: solo il pollice, infatti, si sarebbe salvato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Per la figlia avuta da Renga, Ambra sogna un futuro da Aurora Ramazzotti

Torna su
BresciaToday è in caricamento