Traffico internazionale di Suv e auto di lusso: 13 arresti

Operazione dei carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli. Perquisizioni e arresti anche nelle province di Brescia, Bari e Caserta

C'è anche a Brescia nella maxi operazione dei carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli, che ha smantellato un traffico internazionale di auto rubate, soprattuto Suv e auto di lusso, e portato all’arresto di 13 persone con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al furto, ricettazione e riciclaggio di auto.

Stando a quanto emerso dalle indagini, lo snodo principale dell’organizzazione criminale si trovava nel capoluogo campano, ma diverse basi esterne sono state individuate anche nelle province di Brescia, Bari e Caserta.

Le auto venivano rubate, punzonate e poi rivendute in tutta Europa. Diversi anche gli interventi meccanici e di carrozzeria per renderle irriconoscibili. Affinchè le operazioni fossero più veloci, e per non correre il rischio di agire allo scoperto, i malviventi avevano a disposizione veri e propri magazzini di ricambi clandestini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento