Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Suicidio assistito: "Nadia Toffa non ci aveva mai pensato"

La rivelazione di Don Maurizio Patriciello, sacerdote e amico della giornalista bresciana uccisa da un cancro al cervello.

"Nadia non ha mai perso la speranza, non ha mai pensato al suicidio assistito". A dirlo - in una lunga intervista pubblicata da Famiglia Cristiana - è Don Maurizio Patriciello, 64 anni, sacerdote da sempre vicino alle vittime della Terra dei fuochi e amico della giornalista bresciana Nadia Toffa, scomparsa lo scorso 13 agosto. Si erano conosciuti proprio mentre la ex conduttrice delle 'Iene' stava realizzando un servizio sui drammi causati dallo smaltimento illegale dei rifiuti tossici in Campania. 

Il sacerdote definisce la 'Iena', uccisa in poco tempo da un cancro al cervello, "una persona speciale". "Per lei la malattia era un nemico da sconfiggere nella consapevolezza della sacralità della vita", ha sottolineato il religioso, proprio alla vigila della decisione della Corte Costituzionale sul fine vita che ha ritenuto "non punibile chi agevola l'esecuzione del proposito del suicidio di un paziente affetto da una patologia irreversibile."

Ma quella del suicidio assistito era "un'idea totalmente estranea" alla giornalista bresciana, ha voluto precisare Don Patriciello, ricordando anche il coraggio con cui Nadia aveva combattuto contro il cancro: "Sdoganò la parola cancro, pronunciandola a viso aperto in televisione: una prova di forza e un incoraggiamento alle tante persone affette da questo male che, condizionate da una società spesso superficiale e spietata, ne hanno quasi vergogna, nel timore di essere emarginate. Ha taciuto soltanto quando le sono venute meno le forze, ma nei nostri discorsi e nei messaggi che ci siamo scambiati non si è mai lamentata".

"Un toccante percorso spirituale di cui io sono stato testimone" che sacerdote ha scelto di rendere pubblico proprio alla vigilia della storica sentenza della Corte Costituzionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio assistito: "Nadia Toffa non ci aveva mai pensato"

BresciaToday è in caricamento