Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Via vai sospetto nel centro benessere: la titolare accoglieva i clienti abituali

Nonostante il divieto di apertura, le estetiste consentivano l'accesso su prenotazione ai propri clienti

Immagine generica. Fonte: web

La porta avrebbe dovuto rimanere chiusa, ma più volte al giorno si apriva per fare accedere i clienti. Grazie alla segnalazione da parte di un cittadino, la titolare di un centro estetico, una estetista ed una cliente sono state multate da agenti della Divisione Amministrativa della Questura di Brescia. 

In una settimana di servizi straordinari per il controllo del territorio, finalizzati alla  prevenzione dei crimini e alla sicurezza dei cittadini, gli agenti hanno lavorato in lungo e in largo su tutta la provincia. Tra i numerosi interventi, anche uno in centro a Brescia, che ha portato alla sanzione di un centro estetico aperto nonostante la zona rossa. 

Come anticipato, a far scattare i controlli è stata la segnalazione di "anomali" movimenti di persone nei pressi del centro estetico. Dopo diversi appostamenti, gli agenti hanno effettivamente riscontrato che la titolare accoglieva, su prenotazione, le clienti abituali seppur con la serranda abbassata. Inevitabile, è scattata la sanzione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via vai sospetto nel centro benessere: la titolare accoglieva i clienti abituali

BresciaToday è in caricamento