rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Inciampa e cade nelle foglie che stava bruciando, muore ustionato

Le urla di dolore hanno attirato i vicini, intervenuti per spegnere l'incendio

E' morto in ospedale dopo due giorni d'agonia: aveva riportato ustioni su circa la metà del corpo. Saranno celebrati lunedì pomeriggio alle 15 i funerali di Mosè Pesenti, 72 anni, vittima del tragico incidente domestico verificatosi ormai una decina di giorni fa. Stando a quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, Pesenti sarebbe inciampato dalla sua sedia a rotelle sul mucchio di foglie che stava bruciando: le sue urla di dolore hanno attirato l'attenzione dei vicini, intervenuti per spegnere il fuoco e allertare il 112.

Trasferito d'urgenza al Niguarda di Milano

In pochi minuti è stato soccorso e trasferito d'urgenza in ospedale, al Niguarda di Milano nel reparto Grandi ustionati. Qui purtroppo è spirato, circa 48 ore più tardi. L'incidente si è consumato nella sua casa di San Paolo d'Argon, in provincia di Bergamo, dove abitava ormai da tempo.

Originario di Zogno, dov'era nato e cresciuto, è qui che saranno celebrati i funerali, lunedì 27 dicembre alle 15 nella chiesa parrocchiale. Classe 1949, Pesenti era in pensione dopo aver lavorato una vita come operaio. Da tempo aveva difficoltà nella deambulazione, e per questo si aiutava con la carrozzina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inciampa e cade nelle foglie che stava bruciando, muore ustionato

BresciaToday è in caricamento