Schianto fatale sulla Triumplina, Sarezzo piange Gian Paolo Baldussi

E' deceduto in ambulanza, a seguito di un teribile schianto, il centauro di Sarezzo Gian Paolo Baldussi. La moto era la sua grande passione, avrebbe compiuto 69 anni ad agosto

Gian Paolo Baldussi

Gelido risveglio per gli abitanti di Sarezzo. Gian Paolo Baldussi, pensionato residente nel Comune della bassa Valtrompia, ha perso la vita domenica a seguito di un terribile incidente stradale. Baldussi, che avrebbe compito 69 anni il prossimo 6 agosto,  è morto durante la consueta gita domenicale in sella alla sua amata moto, una Suzuki 1300.

Il tragico incidente è avvenuto alle 10 di domenica mattina, sulla Triumplina, in località Zanano, a pochi metri dalla casa dove il pensionato  risiedeva e dalla quale era appena uscito. Baldussi stava procedendo verso Brescia, quando una Fiat «Panda» 4X4, condotta da un sessantenne di Gardone Valtrompia, si è immessa sulla ex statale 345 da una strada laterale, senza notare la motocicletta. 

L'impatto è stato violento, il 68enne è finito sull'asfalto e ha perso i sensi. Durante le operazioni di rianimazione si è ripreso e ha risposto ai soccorritori, ma il suo cuore ha smesso di battere durante il trasporto al Civile. Lascia la moglie e una figlia, che ora attendono il nullaosta per fissare i funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento