rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Dramma nelle acque del lago: morto un sub

Secondo quanto riportato dai soccorritori il sub sarebbe stato colto da un arresto cardiaco durante la risalita dall'immersione

I soccorritori del Suem 118 riferiscono di essere intervenuti nella giornata di ieri, sabato 19 febbraio, nel Comune di Torri del Benaco (Verona) sul lago di Garda dopo aver ricevuto una segnalazione riguardante un sub colto da malore. Secondo quanto si apprende, per la persona coinvolta, un uomo di 40 anni le cui generalità sono F. D. e residente a San Bonifacio (Verona), si sarebbe trattato di un «arresto cardiaco» durante la fase di «risalita dall'immersione». Purtroppo, i soccorritori hanno comunicato che per il sub non c'è stato nulla da fare ed è appunto deceduto.

L'intervento dei soccorritori del Suem è avvenuto quando era da poco passato mezzogiorno. Sul posto sono giunte un'ambulanza infermierizzata ed un'automedica. Presenti anche i carabinieri per  svolgere i rilievi e cercare di ricostruire la dinamica di quanto successo.

In base a ciò che viene riportato dai militari dell'Arma, la morte del sub è avvenuta in località San Faustino dove sarebbe stato impegnato in un'«escursione sportiva», insieme ad altri due sommozzatori, venendo colto da un malore «in fase di emersione». I carabinieri spiegano infine che il magistrato ha disposto il «sequestro dell'attrezzatura utilizzata».

Fonte: VeronaSera

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma nelle acque del lago: morto un sub

BresciaToday è in caricamento