menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia dei carabinieri di Verolanuova

Una pattuglia dei carabinieri di Verolanuova

Il ladro seriale arriva in Bmw: svaligiate aziende, ristoranti e benzinai

In manette un 30enne di Montirone: per i Carabinieri avrebbe messo a segno una ventina di colpi

Agiva da solo e velocemente: dopo essere sceso dalla sua Bmw saccheggiava distributori di carburante, magazzini di aziende, bar e ristoranti. Si accontentava di quello che c’era e arraffava davvero di tutto: dalle monetine dei cambiamonete agli alimenti. Colpi a raffica, messi a segno in un mese, a volte più di uno nella stessa nottata: sarebbero circa 20 i furti che i Carabinieri attribuiscono al giovane ladro.

In manette è finito un 30enne di Montirone, pregiudicato.I carabinieri della Compagnia di Verolanuova lo hanno fermato in flagranza di reato, nel parcheggio di un'area di servizio di Rezzato. Erano sulle sue tracce da tempo, grazie ad un particolare che ricorreva sempre nelle denunce: la Bmw di colore scuro che il 30enne usava per mettere a segno i furti. La targa dell’auto veniva cambiata ogni giorno, ma non il cerchione, diverso da quelloi di serie, che l’uomo aveva montato sull’auto dopo un incidente. Un dettaglio che ha permesso ai militari di risalire al proprietario della macchina.

Pedinato a lungo, è finito in trappola mercoledì notte, durante le razzie. Dopo aver rubato un cesto di salumi in un’azienda agricola di Bagnolo Mella, il 30enne ha preso di mira due aree di servizio - a Borgosatollo e a Brescia - per arraffare poche centinaia di euro, infine la tappa a Rezzato dov’è stato arrestato. La misura è poi stata convalidata dal giudice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento