Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Montirone

Coppia travolta e uccisa dal treno: l'ipotesi del gesto estremo

Ritrovata l'auto. Era parcheggiata a poca distanza.

Si è trattato molto probabilmente di un gesto estremo. L'allarme al 112 è scattato poco dopo le 13 di oggi, lunedì 24 giugno, quando un uomo e una donna sono stati investiti e uccisi sulla linea ferroviaria tra Montirone e San Zeno, da un treno regionale partito da Parma. 

La dinamica è ancora da chiarire, ma – nei pressi di via Belleguardello, a poca distanza dal luogo della tragedia – è stata ritrovata l'auto con la quale la coppia è arrivata sul posto: un'utilitaria Kia parcheggiata a lato della carreggiata, di fronte a una sbarra che blocca l'accesso a una stradina di campagna.
Il treno che ha travolto la coppia (LaPresse)Per i soccorsi sono stati inviati sul posto i vigili del fuoco, gli agenti della Polfer e della Polizia di Stato, due auto medicalizzate, un'ambulanza della Croce Bianca e l'elisoccorso decollato dall'ospedale Civile, ma sia per l'uomo sia per la donna non c'era già più nulla da fare.

La linea ferrovia sui cui si è consumata la tragedia si innesta su due direttive, Brescia-Cremona e Brescia-Parma: è al momento interrotta per permettere gli accertamenti del caso da parte della Polfer e della Polizia di Stato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia travolta e uccisa dal treno: l'ipotesi del gesto estremo
BresciaToday è in caricamento