Cronaca via delle Bettole

Sorpresi a bordo di una macchina rubata, si danno alla fuga

Ennesimo inseguimento sulle strade bresciane, questa volta nei Comuni dell'hinterland. Bloccati due uomini, uno dei quali clandestino.

L'auto rubata schiantatasi contro un paletto

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brescia, hanno tratto in arresto un quarantottenne pregiudicato di Montirone e un marocchino trentenne irregolare sul territorio nazionale per ricettazione, lesioni personali, danneggiamento e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I militari, mentre erano di pattuglia a Borgosatollo, in via del Molino, hanno notato i movimenti sospetti di una Fiat Uno, rivelatasi essere rubata, e hanno deciso di approfondire i controlli. Gli occupanti però, alla vista dei Carabinieri si sono subito dati alla fuga, terminata pochi minuti dopo in via delle Bettole, quando la vettura si è schiantata contro un paletto. 

I due uomini hanno tentato nuovamente di darsi alla fuga a piedi e, una volta raggiunti, non hanno esitato ad aggredire i militari intervenuti pur di farla franca. Solo grazie all'ausilio degli agenti di una pattuglia della Polizia di Stato - intervenuto in aiuto dei carabinieri fin dalla prima fuga in auto - ha consentito di bloccare i due malviventi. Espletate le formalità di rito in caserma, entrambi sono stati trasferiti in carcere a Brescia su disposizione dell’autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a bordo di una macchina rubata, si danno alla fuga

BresciaToday è in caricamento