Accoltella il barista senza motivo, poi torna a casa come se nulla fosse: arrestato

E’ finito in manette il 21enne di origini ucraine che sabato scorso aveva aggredito il giovane barista del Caramello di Montirone

Foto d'archivio

A una settimana esatta dal terribile (e inspiegabile) episodio di violenza, è stato arrestato il 21enne di origini ucraine che nella notte del 22 giugno scorso - tra sabato e domenica - aveva aggredito e accoltellato il barista cinese di circa 30 anni che stava lavorando al Bar Caramello di Montirone.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il barista era stato accoltellato senza apparente motivo: pare che il 21enne si fosse avvicinato a lui salendo sulla pedana di fianco al bancone, e poi improvvisamente l’avesse accoltellato all’addome. Per poi tornarsene a casa. Come se niente fosse successo.

Problemi psichici all’origine del gesto

Il giovane era stato rintracciato solo poche ore più tardi dai militari. Volto noto alle forze dell’ordine per altri episodi di violenza, già seguito dai Servizi sociali e con qualche ricovero coatto alle spalle per via dei suoi problemi di instabilità psichica.

Considerata la sua pericolosità sociale, stavolta è stato arrestato. Era stato prima solo denunciato, ma poi si è preferito per una misura cautelare più stringente. Non è chiaro se sarà trasferito in carcere o in una struttura protetta. 

Niente di troppo grave, per fortuna, per il barista accoltellato: inevitabilmente ricoverato in ospedale per le ferite riportate. Ne avrà ancora per una decina di giorni.

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento