menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine d'archivio

immagine d'archivio

Improvviso malore mentre è al lavoro, muore padre di famiglia bresciano

La tragedia sabato mattina in un'azienda di Bedizzole. Massimo Spazzini, 48enne residente a Montichiari, è stato soccorso dai sanitari del 118 ma per lui non c'è stato nulla da fare. Lascia la moglie e tre figli

L'improvvisa perdita di coscienza, la caduta a terra, l'allarme lanciato dai colleghi e i disperati tentativi di rianimazione. Tutto inutile: i medici del 118 non hanno potuto fare nulla per salvare la vita di Massimo Spazzini. Il malore fatale, probabilmente un infarto, nella prima mattinata di sabato, all'interno di una ditta di Bedizzole, dove l'uomo lavorava da tempo: aveva solo 48 anni. 

L'improvvisa scomparsa di Massimo ha gettato nello sconforto le tante persone che lo conoscevano e lo apprezzavano sia per le sue capacità professionali (lavorava all'autodemolizione Pollini), sia per la sua bontà e disponibilità. Due le comunità in lutto: quella di Vighizzolo, frazione di Montichiari dove il 48enne viveva con la famiglia, e quella di Desenzano, in cui è nato e cresciuto.

Massimo lascia la moglie Sonia Chesini i figli Maicol, Manuel e Simone. I funerali dell'uomo si svolgeranno alle 14.30 di oggi, lunedì 31 ottobre, nella chiesa di Vighizzolo. Il corteo funebre partirà dall'abitazione di via San Giovanni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 17 aprile 2021: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento