rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Montichiari

Furioso litigio in famiglia, ubriaco fradicio vuole farsi un selfie in caserma

E' stato identificato il 50enne di Montichiari che sabato sera pretendeva a tutti i costi di farsi un selfie davanti alla caserma dei carabinieri: solo poco prima aveva litigato in casa con il figlio della sua compagna

Dopo essersi scatenato in un acceso litigio con il figlio della sua compagna, che tra l'altro l'ha denunciato, completamente ubriaco si è diretto di fronte alla caserma dei carabinieri di Montichiari. Qui si è piantato davanti all'ingresso, urlando senza motivo, convinto a tutti i costi di doversi fare un selfie. Appunto, proprio di fronte alla caserma.

L'uomo è stato inevitabilmente identificato, e poi convocato il giorno successivo per le dovute spiegazioni: si tratta di un muratore bresciano di 50 anni che abita in paese, pare con accertati problemi di alcolismo. Tutto è successo sabato sera.

In casa, racconta Bresciaoggi, sarebbe scoppiato un litigio causato dalla furia incontrollata dell'uomo, visibilmente in stato di ebbrezza. Una lite con il figlio della sua compagna, che l'ha poi denunciato. Non sarebbe la prima volta: ai militari il ragazzo ha raccontato di problemi mai risolti, e di altri episodi simili. Spesso sfociati in comportamenti violenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furioso litigio in famiglia, ubriaco fradicio vuole farsi un selfie in caserma

BresciaToday è in caricamento