menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfondano la vetrata con un tombino: è il quarto colpo in sette giorni

Emergenza furti a Montichiari: quattro colpi in sette giorni ai saloni di bellezza della città. Vetrine sfondate con i tombini: i carabinieri a caccia di un'unica banda

La banda del tombino colpisce ancora: e adesso a Montichiari si può davvero parlare di emergenza. Quarto colpo (a segno) in sette giorni, per la seconda volta nel negozio di parrucchiere ed estetica di Viale Europa, appunto già preso di mira (e derubato) la scorsa settimana. E il modus operandi è sempre lo stesso: i malviventi sfondano l'ingresso o le vetrate con un tombino, poi una volta dentro fanno razzia di prodotti di cosmetica e per capelli.

Anche stavolta un bottino di oltre 500 euro, che se sommato ai primi tre raid si avvicina ai 2000 euro. Non si tratterebbe di una banda di professionisti, in particolare per il loro modo di agire “grossolano”, ma pare evidente che stiano lavorando su commissione. Non rubano soldi, o attrezzature tecnologiche: ma solo prodotti per la cura del corpo e dei capelli.

Stesso obiettivo e stesso bottino anche in Via Romanino e poi in Via Mulino di Mezzo: ingresso sfondato con un tombino, poi borse piene di prodotti da parrucchiere. I banditi sarebbero stati ripresi in occasione del terzo colpo, dalle telecamere di un altro negozio. Ma le immagini sarebbero poco nitide per consentire un'eventuale identificazione.

Non ha avuto il tempo di installare le telecamere invece la vittima del doppio colpo in una settimana, in Viale Europa: la titolare aveva appena finito di sistemare i danni subiti in occasione del primo furto. E in paese c'è chi comincia a preoccuparsi davvero, e a porsi un'inquietante ma a questo punto realistica domanda: quale sarà il prossimo salone di bellezza ad essere svaligiato? Le indagini sono affidate ai carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento