Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Montichiari / Via Santa Scolastica

Per motivi sentimentali spara al rivale: trovata la pistola, fermato un uomo

Al momento il movente sentimentale sarebbe solo un'ipotesi. L'assalitore rischia l'accusa di tentato omicidio.

Due giovani che stavano camminando per strada sono stati raggiunti da due coetanei in bicicletta. Uno di questi ha impugnato una pistola a tamburo ed ha fatto fuoco, colpendo alla spalla il "rivale". Mentre il 31enne ferito, Manuel Poffa, residente a Chiarini, è stato trasferito al Civile di Brescia, dove è stato sottoposto a un'operazione chirurgica per l'asportazione del proiettile conficcato nella spalla, i carabinieri della Compagnia di Desenzano del Garda hanno prima rinvenuto l'arma che ha sparato, poi fermato l'uomo che ha fatto fuoco. 

I fatti. Venerdì sera nella frazione Chiarini di Montichiari due giovani in bicicletta hanno raggiunto Manuel Poffa e un suo amico - che stavano camminando in via Santa Scolastica - e uno dei due ha fatto fuoco. Nella fuga concitata, l'assalitore ha gettato via la pistola (a tamburo), che nella giornata di ieri è stata trovata dai carabinieri. Nel frattempo la vittima si è trascinata per chiedere aiuto, ed è stata soccorsa da alcuni cittadini prima dell'arrivo dell'ambulanza. 

A meno di 24 ore dai fatti, i militari sono risaliti all'identità dell'assalitore. Portato in Stazione, è stato interrogato a lungo, ed ora rischia l'accusa di tentato omicidio. I carabinieri attendono di ascoltare anche Manuel Poffa, le cui condizioni non destano preoccupazioni.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per motivi sentimentali spara al rivale: trovata la pistola, fermato un uomo

BresciaToday è in caricamento