menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Matrimoni con vista sui maiali: fine di un incubo per un noto ristorante

La battaglia legale tra un rinomato ristorante di Montichiari e l’azienda agricola confinante si è chiusa (definitivamente) con la bocciatura del progetto stalla da parte del Consiglio di Stato

Da rinomato ristorante dove festeggiare matrimoni, cresime e comunioni rischiava di diventare un locale con vista sulla porcilaia e sui suoi simpatici, ma di sicuro poco profumati, ospiti. Un incubo svanito per sempre per i titolari dell’attività che si affaccia su Via Europa a Montichiari.

Il Consiglio di Stato ha bocciato per sempre il progetto di costruzione di una nuova stalla che sarebbe sorta proprio a ridosso del ristorante. Il progetto dell’azienda agricola, che aveva già ottenuto i permessi del Comune, è infatti stato dichiarato nullo dal massimo grado della giustizia amministrativa.

Come riportato dal quotidiano BresciaOggi, il giudice ha certificato l’incompatibilità della porcilaia con il contesto dell’area in riferimento alle “prescrizioni di natura igienico-sanitaria imposte alle attività di allevamento", annullando di fatto la concessione edilizia già ottenuta per ampliare la stalla e costruire un nuovo capannone per l’ingrasso dei maiali.  

Il Consiglio di Stato ha stabilito che la nuova stalla potrà essere edificata, a debita distanza dal ristorante, solo quando verrà dismesso l’allevamento già presente. Non solo: l’azienda agricola e il Comune dovranno accollarsi le spese di giudizio, restituendo al proprietario del ristornate 10mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento