rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Montichiari

La lite per le pecore finisce a spintoni e bastonate: ragazzo in ospedale

La zuffa è scoppiata lunedì mattina in località Bredazzane.

Una lite scoppiata all’improvviso e poi velocemente degenerata. I motivi sono ancora al vaglio dei carabinieri, ma all'origine della zuffa - che ha coinvolto in tutto quattro persone - ci sarebbero delle pecore 'contese'. Due greggi che scendevano dai due poli opposti del territorio si sono infatti accidentalmente mischiati, provocando la lite tra i pastori.

È accaduto in località Bredazzane nel comune di Montichiari, verso le 11 di lunedì. È qui che i 4 uomini sarebbero venuti alle mani per via di un acceso dibattito sulla proprietà delle pecore: da una parte, come dall’altra, padre e figlio. La prima coppia di pastori è originaria della Valsabbia, l’altra di Calvisano 

Prima gli insulti, poi le spintonate e pure le bastonate. Dalle parole alle mani, il passo è infatti stato piuttosto breve. Ad avere la peggio è stato un giovane di 25 anni, rimasto ferito a una gamba. 

Sul posto sono intervenute immediatamente due ambulanze della Croce Rossa di Ghedi, insieme alla polizia locale e i carabinieri di Desenzano Del Garda. Il giovane è stato portato in codice verde all’ospedale di Montichiari. Al momento non è stata sporta nessuna denuncia, i pastori dovranno provvedere a separare i due greggi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lite per le pecore finisce a spintoni e bastonate: ragazzo in ospedale

BresciaToday è in caricamento