menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Scoppia la lite tra ex fidanzati: calci e pugni davanti all'asilo

Litigano per un'auto, poi se le danno di santa ragione: tre arresti a Montichiari per una rissa di fronte all'asilo nido in località Chiarini. In manette un uomo di 37 anni, la sua ex di 30, un'amica di 27

Lui ovviamente ha reagito, ha alzato le mani prima per difendersi e poi per ribattere alle sberle e ai pugni già ricevuti. Destri e montanti, calci e spintoni: uno spettacolo tutt'altro che rassicurante, a cui hanno assistito alcuni genitori che stavano accompagnando i figli fuori dall'asilo.

La zuffa è andata in scena infatti intorno alle 16.30, orario di uscita per chi fa il pomeridiano. E' durata pochi minuti, per fortuna: gli agenti della Locale li hanno caricati in macchina, tutti e tre, e poi accompagnati in ospedale, al pronto soccorso.

Niente di grave, ma non poche le ferite riportate, tra tagli, botte ed ematomi vari. Sono stati tutti e tre arrestati, e subito processati: il giorno successivo il processo per direttissima. Convalida dell'arresto, e prima misura cautelare: l'obbligo giornaliero di firma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento