Cronaca Via Martiri della Libertà

Montichiari: si finge un cliente, pistola in faccia al tabaccaio

Rapina a mano armata in pieno centro a Montichiari, in Via Martiri della Libertà: si finge un cliente, si presenta in tabaccheria pochi minuti dopo l'orario di chiusura. Poi punta la pistola: rapina da 6000 euro

Rapina a mano armata in pieno centro a Montichiari, quando mancavano pochi minuti alle 20 di venerdì sera. Il titolare della tabaccheria aveva appena abbassato la saracinesca, aveva chiuso poco prima. Ma è stato tratto in inganno dal furbo rapinatore, che lo ha convinto a riaprire spacciandosi per un cliente.

E’ successo in Via Martiri della Libertà. Ha bussato alla vetrina ancora semichiusa, chiedendo un pacchetto di sigarette. Aveva un cappellino in testa e una sciarpa al collo: abbigliamento normale, viste le rigide temperature invernali.

Il titolare del negozio, un bresciano di 46 anni, ha dunque aperto la porta. E in pochi attimi si è trovato una pistola puntata in faccia. Non ha potuto fare altro che consegnare l’incasso di giornata, e alcuni biglietti della lotteria gratta e vinci. Un lauto bottino per il rapinatore, quantificabile in circa 6000 euro.

Lunghi attimi di terrore per l’esercente, che ha raccontato di essere rimasto paralizzato dalla paura. Indagano i Carabinieri: si cerca un giovane italiano, con gli occhi azzurri. Potrebbero essere decisive le immagini delle telecamere di sorveglianza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montichiari: si finge un cliente, pistola in faccia al tabaccaio

BresciaToday è in caricamento