rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Montichiari

Spaventosa rapina: pistola puntata in faccia, ma la tabaccaia non fa una piega

Rapina a mano armata martedì pomeriggio a Montichiari: i carabinieri sulle tracce di due giovani banditi

“Se mi spari ti fai minimo 30 anni di galera”: è stata questa la pronta reazione della titolare della tabaccheria Stringa di Montichiari, in Via Mantova, che potrebbe aver fatto desistere i due giovanissimi rapinatori che martedì pomeriggio, a volto coperto, hanno tentato una rapina riuscita solo a metà nel noto punto vendita che è anche edicola e cartolibreria.

Tutto è successo in pochi minuti, intorno alle 15.30: i due banditi hanno varcato la soglia indossando un passamontagna, e armati di pistola. Hanno intimato ai pochi clienti presenti di consegnare i cellulari, poi si sono diretti alla cassa e hanno minacciato la titolare e un'altra commessa.

Ma, come detto, la donna ha reagito con grande sangue freddo: “Se mi spari ti fai 30 anni di galera”, avrebbe detto a uno dei due rapinatori. Sono rimasti spiazzati, e si sono dati alla fuga (a piedi) per sfuggire dalla situazione di stallo. Uno dei clienti li avrebbe poi anche inseguiti, per qualche decina di metri.

Già recuperata la refurtiva

All'arrivo dei carabinieri erano già lontani. Ma il cerchio potrebbe stringersi rapidamente: le indagini sono affidate ai militari della stazione di Montichiari e della compagnia di Desenzano. E' già stata recuperata la refurtiva: i (pochi) cellulari sottratti ai clienti. Dalla cassa, invece, non è stato rubato niente. Da un primo identikit i rapinatori sarebbero due giovani italiani, forse appena 20enni, o poco più.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaventosa rapina: pistola puntata in faccia, ma la tabaccaia non fa una piega

BresciaToday è in caricamento