Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Montichiari

Morto sacerdote bresciano, una vita dedicata ai più deboli

Nato a Chiari nel 1920: Don Pietro Bonfadini si è spento sabato a Montichiari, aveva 97 anni

Centinaia di persone sono attese per l'ultimo saluto a don Pietro Bonfadini: il sacerdote bresciano si è spento sabato, all'età di 97 anni. Una vita dedicata ai più deboli e agli ammalati.

Nato a Chiari nel 1920,  lo scorso dicembre aveva tagliato il traguardo dei 75 anni di sacerdozio (diventò sacerdote nel dicembre 1942 ): alle celebrazioni aveva partecipato anche il vescovo di Brescia. Coadiutore a Cossirano, nel '52 divenne vicerettore di teologia e poi superiore del Seminario di Brescia. Dal 1964 al 1982 è stato parroco della chiesa di Cristo Re, a Brescia. 

Nel 1982 chiese a Monsignor Luigi Novarese di essere ammesso tra i Silenziosi Operai della Croce e da allora ha profuso tutte le sue energie e la sua ricca esperienza sacerdotale come assistente diocesano del Centro volontari della sofferenza, prendendosi cura degli ammalati e degli anziani. Il funerale si terrà alle 16.30 di lunedì nel Duomo di Montichiari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto sacerdote bresciano, una vita dedicata ai più deboli

BresciaToday è in caricamento