Operaio di giorno, spacciatore la sera: vendeva droga anche ai minorenni

A far scattare il blitz della Polizia Locale le segnalazioni dei suoi vicini di casa

Un altro “pollice verde” nella rete della Polizia Locale di Montichiari: arrestato un operaio di 54 anni che abita in un condominio di Via Mazzoldi. Il giudice ha convalidato l'arresto, e ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

In casa gli agenti hanno recuperato ben 12 piante di marijuana (in grado potenzialmente di produrre fino a 10 chili di “erba”) e anche una quindicina di flaconi di metadone, detenuti senza le dovute autorizzazioni, oltre a soldi in contanti, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.

A far scattare il blitz della Locale sarebbero state le numerose segnalazioni dei condomini, insospettiti dal continuo viavai di persone dalla casa dell'operaio poi arrestato. Tra i suoi clienti abituali non solo pregiudicati già noti alle forze dell'ordine, ma anche insospettabili e pure qualche minorenne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento