Cronaca Montichiari / Piazza Fascia D'Oro

Sorpreso a masturbarsi nell'auto parcheggiata sul ciglio della strada: "Ero in astinenza"

Un operaio di 26 anni è stato sorpreso dalla polizia locale di Montichiari mentre si masturbava all'interno della sua auto ferma sul ciglio della strada: per lui è scattata una maxi multa

L'auto ferma sul ciglio della strada, all'interno un uomo accasciato sul volante: pensando che fosse vittima di un malore gli agenti di una pattuglia della polizia locale di Montichiari sono immediatamente intervenuti per prestare soccorso.

Davanti ai loro occhi si è però presentato uno scenario ben diverso e alquanto imbarazzante: l'automobilista non aveva alcun bisogno di aiuto. Gli occhi chiusi, i pantaloni calati: aveva accostato e si era chiuso nella sua auto per masturbarsi.

L'episodio giovedì pomeriggio nella zona industriale della Fascia D'Oro, a Montichiari. Protagonista un 26enne di Carpenedolo, operaio in una ditta della zona. Quando ha visto gli agenti, che hanno immediatamente tirato fuori carta e penna per redigere il verbale, avrebbe cercato di giustificarsi: "Ero in astinenza, non pensavo di fare qualcosa di male".

Per lui è scattata una sanzione da diecimila euro in quanto il reato di atti osceni in luogo pubblico è stato depenalizzato e, salvo casi di eccezionale gravità, prevede multe da un minimo di 5mila a un massimo di 30mila euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a masturbarsi nell'auto parcheggiata sul ciglio della strada: "Ero in astinenza"

BresciaToday è in caricamento