Cronaca

Zanola: «Chiudere Green Hill? Protestate per cambiare la legge»

Il sindaco di Montichiari rimanda al mittente le proteste delle associazioni animaliste, e aggiunge: "Siamo stanchi e scocciati per le continue invasioni di persone incivili"

"Rimando le richieste al mittente: se vogliono che l'allevamento Green Hill chiuda devono manifestare perché vengano cambiate le normative italiane ed europee". Così il sindaco di Montichiari Elena Zanola agli attivisti animalisti, a quattro giorni dalla manifestazione nazionale nella città della Bassa bresciana promossa dal 'Coordinamento fermare Green Hill'.


"L'Asl, che è l'autorità comunale di controllo competente - ha sottolineato - ha certificato più volte che nell'allevamento è tutto in regola". "Se ne revocassi l'autorizzazione - ha affermato la Zanola - un giudice annullerebbe il mio provvedimento nel giro di un'ora". "Siamo stanchi e scocciati per le continue invasioni di persone incivili" ha concluso il sindaco, che ha espresso la propria amarezza anche per gli interventi mediatici dell'ex ministro Brambilla. "Non abbiamo capito il suo ruolo - ha concluso -. Lei, quando era ministro, avrebbe potuto cambiare la normativa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanola: «Chiudere Green Hill? Protestate per cambiare la legge»

BresciaToday è in caricamento