Mamma e figlio spacciatori provetti, a casa e al parco: la droga nel lampadario

Blitz congiunto di Carabinieri e Polizia Locale: arrestati una donna di 54 anni e il figlio 27enne. Insieme gestivano un giro di spaccio tra Montichiari e Carpenedolo

Sequestro di hashish (foto d'archivio)

Un'insolita famiglia: mamma e figlio insieme per la vita e per lo spaccio. Sono stati entrambi arrestati, a seguito del blitz congiunto di Carabinieri e Polizia Locale: in casa nascondevano diverse centinaia di grammi di hashish, droga che poi veniva rivenduta sui mercati di Montichiari (dove abitavano) e Carpenedolo.

Da tempo erano tenuti d'occhio dalle forze dell'ordine: sia la donna, di 54 anni, che il figlio 27enne avevano alle spalle diversi precedenti e per reati specifici, legati alla droga. Già beccati in passato, ma nonostante questo senza nessuna intenzione di smettere.

Il blitz delle forze dell'ordine

Militari e agenti sono intervenuti quando il figlio è uscito di casa, per fare una consegna: non aspettavano altro che poterlo beccare in flagranza. In tasca aveva alcune dosi di “fumo”, già pronte per la vendita: a seguito di successiva perquisizione domiciliare è stata trovata altra droga leggera nella borsetta della madre, e invece qualche panetto (dal peso anche di 100 grammi l'uno) nascosto nel lampadario della camera da letto.

A seguito di indagini accurate e appostamenti sono stati ricostruiti nel dettaglio tutti i loro movimenti. Negli ultimi mesi sono stati visti spacciare a decine e decine di persone, adulti e ragazzini forse anche minorenni. Madre e figlio si dividevano i compiti, con meticolosa organizzazione.

Un affare di famiglia

A turno si occupavano dello spaccio nelle varie zone che ormai erano diventate quotidiane. Il giovane in particolare si dedicava allo spaccio nei parchi, sia a Montichiari che a Carpenedolo. La donna invece si occupava delle consegne a domicilio. Entrambi accoglievano comunque i clienti anche sotto casa. Fino alle manette: visti i loro precedenti, difficilmente riusciranno a evitare il carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento