Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Cocaina e hashish dalla Bassa alla valle: maxi-sequestro di droga in un garage

Maxi-sequestro dei carabinieri in un garage di Montichiari: recuperata droga per oltre 100mila euro. In manette due noti spacciatori bresciani

La droga e i contanti sequestrati - Foto (C) Bresciatoday.it

Doppio arresto nella notte di venerdì da parte dei carabinieri delle Compagnie di Breno e di Clusone: in manette ci sono finiti due pluripregiudicati bresciani di 40 e 44 anni, entrambi residenti a Montichiari. Erano tenuti d’occhio da tempo: l’operazione si è conclusa dopo un attento monitoraggio dei loro movimenti, proseguito per diversi giorni.

Dagli accertamenti dei militari è stato possibile verificare che i due spacciatori erano soliti muoversi dalla Bassa alla Valcamonica e alla Val di Scalve, in provincia di Bergamo, per rifornire di droga i pusher locali. A margine delle operazioni di controllo, i carabinieri sono così riusciti a documentare le loro attività illecite, arrestandoli in flagranza di reato.

La droga sequestrata

Nascosta in un garage di Montichiari, è stata sequestrata una vera montagna di droga, dal valore commerciale di oltre 100mila euro: in tutto sono stati recuperati circa 3 chilogrammi di hashish, un chilo di cocaina e 350 grammi di marijuana, insieme a vari bilancini di precisione e un macchinario per il sottovuoto, utilizzato per il confezionamento delle dosi. Sono stati sequestrati anche 3000 euro in contanti, che erano nelle disponibilità dei due fornitori.

La droga era nascosta in un garage ben lontano dalle abitazioni dei due arrestati. Uno stratagemma, spiegano i militari, utilizzato proprio per non destare sospetti. Ma non si sfugge al braccio della legge: il 40enne e il 44enne sono già in carcere, in attesa del processo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina e hashish dalla Bassa alla valle: maxi-sequestro di droga in un garage

BresciaToday è in caricamento