Cronaca Via Malvezzi

Montichiari: donna disabile picchiata e segregata in casa dai genitori

Sono stati i carabinieri di Montichiari a scoprire questa terribile storia di violenza e sopraffazione. I genitori sono stati entrambi arrestati, mentre la donna è stata ricoverata in ospedale

Terribile scoperta giovedì mattina da parte dei carabinieri di Montichiari. A seguito di alcune segnalazioni per schiamazzi, gli agenti sono intervenuti in via Malvezzi per controllare la situazione: in una casa abitata da una famiglia di origini marocchine, hanno trovato - chiusa nella sua stanza con un lucchetto - una ragazza con disabilità mentali e motorie di 34 anni.


Oltre a essere segregata in casa, la donna mostrava sul corpo segni di violenze e percosse. Subito è scattato l'arresto per i genitori, mentre la ragazza è stata ricoverata all'ospedale di Montichiari. In casa, insieme a lei, viveva anche il fratello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montichiari: donna disabile picchiata e segregata in casa dai genitori

BresciaToday è in caricamento