Una tragedia immensa: stroncata dalla malattia in soli 20 giorni, muore giovane donna

Cristina Salini si è spenta 20 giorni dopo aver scoperto di avere un tumore: i medici non hanno potuto far nulla per far regredire la malattia.

Cristina Salini

Non ha nemmeno avuto il tempo di combattere: si è spenta a soli 46 anni, 20 giorni dopo aver ricevuto la più tragica delle diagnosi. È la triste sorte di Cristina Salini. La giovane donna, di casa a Montichiari, aveva scoperto di essere affetta da un male incurabile solo lo scorso 5 agosto: un tumore silente, di un'aggressività rara, come hanno sottolineato anche i medici che l'avevano in cura.

Impossibile operarla, difficile fermare il progredire di quel brutto male: Cristina aveva deciso di affrontare quel nemico subdolo lontano da un ospedale, tra le mura della sua casa. Se n'è andata in pochissimi giorni, gettando nello conforto il compagno Claudio, i genitori - mamma Gabriella e papà Enrico - e il fratello Graziano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Decine di persone sono attese per l'ultimo saluto, che sarà celebrato sabato mattina (alle 9) nella parrocchia di Borgosotto di Montichiari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Lo sfogo dell'infermiera: "Il mio sangue coagula come quello di un vecchietto allettato"

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • La ex del fratello 'pippa' 1.200 euro di cocaina e non paga: minacce e arresto

  • Coronavirus, negativo al tampone poi la ricaduta: è morto Alberto Inversini

Torna su
BresciaToday è in caricamento