Cronaca

Lavoratrice positiva al covid, tutte le classi in quarantena preventiva

Per il rientro a scuola bisognerà attendere i risultati dei tamponi.

La storica scuola materna Mafalda di Montichiari è chiusa in via cautelativa: la decisione è stata presa dopo che un’operatrice è risultata positiva al Coronavirus.

L’ausiliaria è a casa già dal 16 aprile, ma la comunicazione dell’ Ats è arrivata solo in data 26; la Fondazione Mafalda ha immediatamente disposto la chiusura di tre giorni in via precauzionale. Non si tratta di un focolaio: l’allarme è scattato a seguito di una singola dipendente positiva che però era già assente da giorni dal luogo di lavoro per malattia.

Al momento non è ancora possibile stabilire la data di rientro. Nel frattempo tutta la scuola è stata sottoposta a tampone: bisognerà quindi attendere l’esito prima di procedere al rientro in presenza. In questi giorni si sta effettuando la procedura di sanificazione.

Così ha scritto il presidente della fondazione, Eros Bellandi: “Sarà nostra cura impegnarci al massimo per garantire la sicurezza e la tutela dei nostri piccoli utenti, delle loro famiglie e di tutti i nostri dipendenti. Comprendiamo il forte disagio che la chiusura della scuola ha arrecato alle famiglie e attendiamo con ansia di risentire le risate e le chiacchiere dei nostri bambini nelle sezioni della Mafalda”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratrice positiva al covid, tutte le classi in quarantena preventiva

BresciaToday è in caricamento