Cronaca

Cade dal camion, batte la testa e la schiena: operaio in ospedale

Non sono gravi, per fortuna, le condizioni del 56enne che mercoledì mattina è caduto dal cassone di un camion al centro sportivo di Montichiari

Foto d'archivio (da Milanotoday.it)

Ha battuto la testa e la schiena l'operaio di 56 anni che mercoledì mattina è caduto dal cassone di un camion mentre stava scaricando del materiale nei pressi del campo sportivo di Montichiari, in Via Giovanni Falcone alle spalle del velodromo. L'uomo è stato soccorso dai colleghi e poi ricoverato in codice giallo in ospedale: non è in pericolo di vita ma i carabinieri, intervenuti per i rilievi, sono ancora in attesa della prognosi.

Tutto è successo poco prima delle 9.30: il 56enne avrebbe messo un piede in fallo, perdendo così l'equilibrio e cadendo all'indietro. Un volo di poco più di un metro e mezzo, ma che ha fatto comunque preoccupare i colleghi, vista la brutta caduta: come detto ha battuto la testa e la schiena.

Non ha mai perso conoscenza durante le operazioni di soccorso, coordinate dagli operatori dell'automedica con il supporto dei volontari della Croce Bianca, che hanno poi provveduto al trasporto in ospedale in ambulanza. Come da prassi, trattandosi di infortunio sul lavoro, sono stati allertati anche i tecnici dell'Asst del Garda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dal camion, batte la testa e la schiena: operaio in ospedale

BresciaToday è in caricamento