Donna si prostituisce in casa: i vicini la denunciano alla polizia

Blitz della Polizia Locale di Montichiari in Viale Europa, su segnalazione di diversi cittadini: fermata una donna cinese di 42 anni che si prostituiva in appartamento. Beccato anche il magnaccio, residente in provincia di Treviso

La Polizia Locale di Montichiari ha posto sotto sequestro una casa d’appuntamenti di Viale Europa grazie alle segnalazioni di diversi cittadini. Ad insospettire i residenti prima, e la polizia poi, il continuo viavai di persone, quelle che poi risultavano essere i clienti della prostituta casalinga.

Una donna straniera di 42 anni, di origine cinese e tra l’altro senza regolare permesso di soggiorno, che riceveva in casa anche decine di clienti al giorno, dalla tarda mattinata e fino a tarda notte. Attività continuamente sponsorizzata grazie alla pubblicazione di vari annunci sui siti web specializzati.

Il blitz della Polizia Locale è andato in scena mercoledì mattina: la donna è stata messa a disposizione della Questura di Brescia che pare abbia già avviato le pratiche per l’espulsione dal Paese. Gli agenti sono riusciti poi a risalire al suo ‘magnaccio’: un uomo di circa 40 anni, residente in provincia di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

Torna su
BresciaToday è in caricamento