Cronaca

Cane di razza corsa si libera dal guinzaglio e azzanna due donne

Due amiche sono state raggiunge e assalite da un grosso cane di razza corsa, ora affidato al canile dell'Ats

Immagine generica dal web

Una tranquilla passeggiata in campagna trasformatasi in un vero e proprio incubo, che certo non sarà semplice da dimenticare. Due amiche di 27 e 42 anni sono state assalite da un grosso cane mentre camminavano in località Boschetti, a Montichiari, lo racconta il quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane.  

I fatti. Le due donne stavano passeggiando quando un grosso cane di razza corsa, liberatosi con uno strattone dal guinzaglio tenuto dalla sua proprietaria, si è lanciato contro di loro. Raggiunte, sono state assalite e azzannate entrambe, prima che un ragazzo che si trovava nei paraggi riuscisse con coraggio ad allontanare l'animale. Un'ambulanza giunta rapidamente sul posto ha poi prelevato le due donne, trasportandole all'ospedale locale dove sono state medicate e ricoverate, in stato di shock. 

Nel frattempo gli agenti della Polizia locale monteclarense hanno chiesto l'intervento dell'accalappiacani dell'Ats, che ha prelevato il grosso cane portandolo poi al canile, dove sarà tenuto in osservazione affinché se ne valuti la pericolosità. Non è da escludere che la proprietaria sia inoltre tenuta a frequentare un corso per l'ottenimento del "patentino", e che il cane si obbligato d'ora in poi a girare con la museruola. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane di razza corsa si libera dal guinzaglio e azzanna due donne

BresciaToday è in caricamento