Cronaca

Scena horror in paese: trovato un cane impiccato alla finestra

Era morto da chissà quanto tempo il cane trovato impiccato all'interno di uno degli edifici abbandonati dell'ex aeroporto di Montichiari

Foto d'archivio

Impiccato alla finestra dopo una lunga agonia: è questa la tragica fine di un cane da pastore trovato senza vita in uno dei tanti edifici abbandonati non lontano dall'ex aeroporto di Montichiari, vicino alla Caserma Serini. Lo scrive Bresciaoggi, che riferisce del macabro ritrovamento: il cane è stato recuperato in avanzato stato di decomposizione.

Chissà da quanto tempo giaceva senza vita, ancora in piedi sulle due zampe, con una corda legata al collo e alla tapparella a cui, purtroppo, è rimasto impiccato. A quanto pare non sarebbe morto subito, ma avrebbe cercato disperatamente di liberarsi. Una circostanza che purtroppo ha solo peggiorato la situazione.

Sono già in corso i dovuti accertamenti per cercare di risalire al colpevole, o ai colpevoli: chiunque sia stato rischia fino a 4 anni di carcere. Il cane è stato recuperato dai veterinari di Ats, che tenteranno di individuare chi fosse il proprietario, tramite chip o tatuaggio (se presenti, ovviamente).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scena horror in paese: trovato un cane impiccato alla finestra

BresciaToday è in caricamento