rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Montichiari

Il singolare addio della ristoratrice Antonia Fanton: "Non piangete, tanto prima o poi ci rivediamo"

Antonia Fanton si è spenta a 78 anni. Dopo la sua morte, la figlia ha scritto un inusuale messaggio di ringraziamento per quanti hanno partecipato al cordoglio.

Una donna sorridente e solare, con una buona parola e una battutta sempre pronta per tutti: così era Antonia Fanton, proprio così voleva essere ricordata dalle tante persone che la conoscevano e l'amavano. Anche dopo la sua scomparsa, avvenuta a metà gennaio all'età di 78 anni, ha voluto rincuorare tutti coloro che piangevano la sua morte con un originale messaggio d'addio.

"Nell’impossibilità di farlo personalmente ringrazio tutti i miei “followers” per l’affetto dimostratomi in questi giorni. Non piangete, tanto prima o poi ci rivedremo. Bisogna sorridere alla vita! Ciao Antonia". Questo il testo del singolare annuncio funebre apparso sui muri di Montichiari, paese dove Antonia Fanton abitava e in cui per anni ha gestito un'osteria. 

A scriverlo per lei è stata una delle persone che meglio la conoscevano: la figlia Nadia. Accanto alle parole, una foto di Antonia affacciata al balcone di casa. Uno scatto che meglio di qualsiasi parola descrive la personalità della 78enne: il sorriso stampato sul volto e il braccio alzato per salutare i passanti.

Un messaggio d'addio postato anche sulla pagina Facebook della donna che era molto attiva anche sui social. Decine le risposte "Sei la numero uno indiscussa in tutto e per tutto: un vero esempio di vita. Ovunque tu sia ti voglio bene e mi mancheranno i tuoi commenti", si legge. E ancora: "Sei e resterai la nostra influencer preferita". 

In molti la ricordano tra i tavoli della storica osteria Dei Matti di Montichiari che per anni ha gestito con il figlio Davide. Un sorriso e una giovialità, quelle di Antonia, che hanno davvero lasciato il segno e che resteranno per sempre impressi nei ricordi dei suoi compaesani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il singolare addio della ristoratrice Antonia Fanton: "Non piangete, tanto prima o poi ci rivediamo"

BresciaToday è in caricamento