Montichiari: picchiata sul pullman, ragazzina disabile perde un occhio

Foto di repertorio

MONTICHIARI. Shock in paese per il pestaggio di una ragazza disabile di 14 anni. Lunedì mattina, Nisrine è stata aggredita da un compagno sul pullman che, ogni giorno, porta i ragazzi disabili alla “Casa del Sole” di Mantova. 

A seguito delle ferite riportate, è stata operata d’urgenza all'ospedale Civile di Brescia. Gravi le lesioni a un occhio già compromesso da un glaucoma, e i medici sono stati costretti ad asportarglielo. 

La dinamica dell’aggressione non è stata ancora chiarita. La madre accusa però il comportamento degli assistenti sociali: “La donna presente sull’autobus doveva chiamare subito me e l’ambulanza - ha dichiarato a MontichiariWeek -. Non so nemmeno come sono avvenuti i fatti. Non voglio condannare nessuno, cerco solo giustizia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento