Tre furti in tre giorni: paese di nuovo sotto scacco

Nonostante il controllo di vicinato, nei giorni scorsi sono stati messi a segno diversi colpi, e altri sono stati sventati all'ultimo

Un'inquietante escalation che ricorda da vicino fatti accaduti esattamente due anni fa: nei giorni a Monticelli Brusati la popolazione ha nuovamente dovuto fare i conti con i ladri, con la paura di vedere violati i propri spazi e rubati per sempre i propri averi. 

Tre i furti messi a segno in tre giorni diversi, in abitazioni situate in località Dosso, in via San Zenone e in via Villa. Sarebbero però diversi altri gli episodi e le segnalazioni di furti sventati, tanto che i cittadini hanno ricordato un analogo periodo-nero vissuto due anni fa, quando si giunse all'idea di costituire gruppi per il controllo di vicinato, partiti concretamente nei mesi scorsi. 

Sul fatti è intervenuto, sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane, dove è riportata la notizia, anche il primo cittadino del Comune franciacortino, Paolo Musatti: «Al momento siamo in presenza di tre furti per cui non facciamo di un moscerino un elicottero. Intanto ricordo che un gruppo di controllo di vicinato si è già attivato. Stiamo a vedere che succede, come sempre con senso civico e tranquillità». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento