rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Artogne / Montecampione

Corre nudo sulla neve, ragazzo rischia di morire assiderato

La (strana) storia di un ragazzo di 18 anni di Desenzano del Garda, in fuga dalla sua camera a Montecampione per tuffarsi nella neve gelida. Salvato appena in tempo, ha rischiato di morire assiderato

La sua storia alquanto assurda ha già riempito le pagine delle cronache: completamente nudo, in preda ad un raptus di follia autolesionista per le piste da sci di Montecampione, in Valcamonica, fino a rischiare l’assideramento.

Protagonista della vicenda una ragazzo di soli 18 anni, residente a Desenzano del Garda. A prima vista completamente ubriaco, forse sotto effetto di stupefacenti: le uniche giustificazioni per un gesto così pericoloso, vista la temperatura abbondantemente sotto lo zero.

E invece niente di tutto questo, si sarebbe trattata di una semplice bravata. I Carabinieri infatti che lo hanno prelevato lo hanno sottoposto ai test di rito, per alcol e droga: in entrambi i casi, negativo. Sarebbe uscito dalla sua stanza, tutto nudo, per scappare urlando verso i boschi e le montagne innevate.

Gli amici e i conoscenti, ma pure tanti del paese, in allerta per cercare di ritrovarlo. Fortuna vuole che lo abbia avvistato un Carabiniere, disteso a terra e già in ipotermia. Questa volta se l’è cavata, prontamente ricoverato all’ospedale di Esine. Ha rischiato di morire assiderato, anche i suoi piedi erano già (quasi) congelati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corre nudo sulla neve, ragazzo rischia di morire assiderato

BresciaToday è in caricamento