Mamma capriolo e il suo cucciolo uccisi a fucilate: nei guai 6 bresciani

Beccati e denunciati dalla Polizia Provinciale i sei bracconieri bresciani (e uno trentino) che sul Monte Stino hanno ucciso una femmina di capriolo e il suo cucciolo

Mamma capriolo e il suo cucciolo uccisi a fucilate © Bresciatoday.it

A detta degli agenti che li hanno beccati in flagranza, i bracconieri "stavano per brindare ai loro trofei di caccia", in un fienile di Capovalle: sul Monte Stino solo poche ore prima avevano abbattuto una femmina di capriolo di circa tre anni e il suo cucciolo di appena quattro mesi. Ma sono stati intercettati dal Nucleo ittico-venatorio della Polizia Provinciale, distaccamento di Vestone, e tutti denunciati per abbattimento illegale di ungulati.

Sono sette i bracconieri che adesso passeranno guai seri con la legge: quattro sono di Idro, un altro di Capovalle, un altro ancora di Nave e l'ultimo arrivato dal Trentino. Cacciatori di frodo, e pure esperti: due di loro erano già stati denunciati in passato per reati di bracconaggio.

La Polizia Provinciale li ha beccati dopo un attento lavoro di indagine, partendo dalle tracce che il gruppo aveva lasciato sul monte. Gli agenti hanno individuato i segni dei fucili utilizzati: avrebbero sparato con delle cartucce a munizione spezzata, in gergo i pallettoni, che sono munizioni vietate anche durante i periodi di caccia consentita.

Sono stati presi dopo ore di ricerche ai piedi del monte, in un fienile privato: tutti i loro fucili sono stati sequestrati, così come le carcasse dei due animali uccisi (pare che il piccolo fosse già stato macellato). Per i cacciatori di frodo sarà un salasso: oltre alla denuncia sono in arrivo pesanti sanzioni, e un risarcimento per i caprioli abbattuti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • No comment...

  • Sono tutti commenti che condivido, vorrei solo che lo stesso sdegno e schifo ci fosse quando queste nefandezze le commettono magebini, romeni albanesi o nigeriani nei confronti delle "prede" italiane

    • Personalmente non sono uno che si tira indietro.... anzi!!! Quella è la peggior specie...

  • Vigliacchi, una cosa é cacciare e l'altra il bracconaggio. Spero che stavolta i giudici ve la facciano pagare cara davvero.

  • Avatar anonimo di Veneto
    Veneto

    Vorrei solo fare una nota di merito alla redazione che in tutto l'articolo ha scritto chiaramente quello che sono quelle persone, BRACCONIERI!

  • Avatar anonimo di Riccardo
    Riccardo

    Figli di puttana.

  • Stronzi.

  • Sparategli nelle ginocchia.. Bastardi

  • E la galera per 6 mesi almeno

  • Bastardi! 10.000 euro a testa di sanzione!

  • Delinquenti assassini... non siete cacciatori. Siete dei vigliacchi. Mi auguro veramente che le sanzioni siano pesanti. Non conto sul fatto che abbandoniate l'arma...!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Cronaca

    Pirlo e amaro serviti a quattro ragazzini, nei guai il bar della movida

  • Cronaca

    Ragazze portate d'urgenza al pronto soccorso, intanto il medico abusava di loro

  • Cronaca

    Feroce violenza tra le mura di casa: riempie di botte la madre, arrestato ragazzo

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

Torna su
BresciaToday è in caricamento