Si perde lungo la discesa dal Guglielmo: salvato dai soccorritori

Infreddolito e spaventato, è stato individuato dai 13 uomini impegnati nelle ricerche.

Fonte: Corpa nazionale Soccorso Alpino e Speleologico

Quanto sono lunghe un paio di ore? Se si ha perso l'orientamento, in montagna, al buio, e con le temperature sotto zero, parecchio. Ne sa qualcosa un escursionista valtriumplino di 55 che nel pomeriggio di ieri ha deciso di scalare il Guglielmo. 

Dopo la salita, a metà pomeriggio, prima che facesse buio, l'uomo ha intrapreso la via del ritorno ma passo dopo passo ha perso l'orientamento. Quando si trovava tra la malga Costa Rica e la valle di Inzino, il 55enne ha vagato per circa due ore senza riuscire a trovare la strada giusta. Infreddolito e impaurito, ha deciso così di chiamare i soccorsi. 

Sul posto si è recata una decina di soccorritori della stazione del Soccorso Alpino di Valle Trompia, e altri tre appartenenti alla stazione di Breno. Una volta localizzato il disperso, il 55enne è stato raggiunto e poi portato a valle, illeso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento