rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Baldo: scopre una nuova specie di insetto, lo chiama come la moglie

Una specie 'inedita' e mai vista prima sulla Terra: lo scopritore è l'italiano Cesare Bellò, che ha 'avvistato' un coleottero unico alle pendici del Monte Baldo, sul lago di Garda. La dedica alla moglie Maria Silvana

Un coleottero ‘inedito’ e mai visto prima è la notizia della settimana, almeno nel campo dell’entomologia. La preziosa scoperta, targata Cesare Bellò, ha già fatto il giro del mondo: la nuova specie di insetto è stata dunque scoperta alle pendici del Monte Baldo, sul lago di Garda, nella frazione Biasa in territorio di Brenzone. E guarda caso, proprio durante la ‘festa’ della Settimana della Biodiversità.

A prima vista un insetto come tanti, e invece una specie inedita per l’umanità. Della famiglia dei coleotteri, appartiene al nucleo della Meira: scoperta nella scoperta, una tipologia avvistata per la prima volta in ambiente montano e subalpino.

Lo scopritore ha deciso di chiamare il prezioso insetto Meira Mariaesilvanae, con dedica ‘dichiarata’ alla moglie Maria Silvana. E seppur l’accostamento appare un po’ strambo, siamo sicuri che la compagna della sua vita l’abbia presa comunque benissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baldo: scopre una nuova specie di insetto, lo chiama come la moglie

BresciaToday è in caricamento