rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca Monno

Strage di pecore nella notte: sono state azzannate da un lupo?

Aggressione shock sulle montagne della Valcamonica

Uccise e sbranate da un predatore: è successo a 6 pecore al pascolo sui monti che circondano Monno. Ad aggredire mortalmente gli ovini sarebbe stato un lupo, ma per avere l'assoluta certezza bisogna attendere gli esiti degli accertamenti svolti dai carabinieri forestali di Ponte di Legno. È accaduto di nuovo nella notte tra mercoledì e giovedì. Non è certo la prima volta che in Valcamonica, e non solo, un animale al pascolo viene aggredito e sbranato: episodi simili sarebbero avvenuti nei giorni scorsi anche a pochi chilometri dal Tonale.

Gli avvistamenti di lupi e di orsi non mancano, comunque, sulle montagne della nostra provincia, anche se quest’anno a farsi notare maggiormente sono i plantigradi, soprattutto dopo la tragica morte di Andrea Papi: il runner di Caldes ucciso da un orso.

Le segnalazioni della presenza di lupi, come di orsi (l'ultimo la settimana scorsa in Val d'Inzino) si sono susseguite negli ultimi mesi. Stando ai dati ufficiali, diffusi dalla polizia provinciale, ad oggi sono due i branchi stabilmente presenti sulle montagne del bresciano: oltre a quello del Tonale si segnala quello presente all'Aprica, tra Brescia e Sondrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di pecore nella notte: sono state azzannate da un lupo?

BresciaToday è in caricamento