menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Green Hill: la forestale sequestra l'allevamento di beagle

Sembra che le lunghe battaglie da parte di cittadini e animalisti abbiano finalmente portato a un risultato concreto. E' in corso il sequestro dell'allevamento da parte del Corpo forestale dello Stato

Il Corpo forestale dello Stato sta eseguendo il sequestro di "Green Hill", la nota azienda situata a Montichiari che alleva cani beagle per i laboratori di vivisezione.

Alle operazioni di ispezione e sequestro della struttura, disposte dalla Procura della Repubblica di Brescia, partecipano 30 forestali appartenenti ai Comandi provinciali di Brescia, Bergamo e al Nucleo investigativo per i reati in danno agli animali (NIRDA).

- Sequestro Green Hill: NO all'adozione
- Sequestro Green Hill: indagati i vertici dell'azienda

E' presente anche personale della Questura di Brescia. Sequestrati cani di razza beagle e l'intera struttura costituita da quattro capannoni, uffici e relative pertinenze per un totale di circa 5 ettari. Tra i reati contestati quello di maltrattamento di animali.

- Sequestro Green Hill, Procura: "Cani forse destinati a ricerca cosmetica"
- Sequestro Green Hill, gli animalisti: "Ora approvate in Senato la legge anti-vivisezione"



(fonte: Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento