Cronaca

Tempesta improvvisa, si ribalta il Bar Boat: salvato il titolare

Soccorso, assieme a due 'colleghi', da tre ragazzi di passaggio che si accorgono della chiatta ribaltata: il Bar Boat di Moniga rischia di affondare a seguito del temporale di mercoledì sera. Gravi danni allo scafo

In paese, e in tutta la sponda del Basso Garda da Desenzano a Manerba, non si parla d'altro. Il Bar Boat è affondato, il Bar Boat chiude i battenti. Solo voci, per fortuna smentite a metà. Ma qualcosa è successo alla chiatta itinerante celebre per i suoi moijto che sul Garda funziona dal 2010, ed è ancorata al porto di Moniga.

Mercoledì sera, tempesta improvvisa alle ore 19: tuoni e fulmini, vento impetuoso, le onde e la barca che si ribalta. A bordo ci sono il titolare Marco Carrara e due 'colleghi', tratti in salvo da tre ragazzi di passaggio che proprio in quel momento si sono accorti dei naufraghi, armati di salvagente e aggrappati alla barca capovolta.

La chiatta semiaffondata è stata poi trainata fino al porto, dove in serata con la gru hanno provato a raddrizzarla: forse un corto circuito, ma è pure scoppiato un incendio, e il Bar Boat ha dovuto aspettare la mattina seguente per essere rimessa in 'carreggiata'.

Praticamente tutto il materiale – dal cibo alle bevande, e poi attrezzature varie – contenuto sulla barca è andato distrutto, o perduto. E anche lo scafo ha subito danni. Ma l'alta stagione non è finita: e il proprietario annuncia una gran rimboccata di maniche, per tornare in pista il prima possibile. In ogni caso nessun ferito, e anche questo è un bene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempesta improvvisa, si ribalta il Bar Boat: salvato il titolare

BresciaToday è in caricamento