Moniga: “Mia moglie è annegata”, ma sta prendendo il sole

L'inutile richiesta di soccorso di un marito a Moniga del Garda

Foto d'archivio

Un grosso spavento, fortunatamente risolto con un nulla di fatto, giovedì mattina a Moniga del Garda, dove - attorno alle 10.40 - un uomo ha lanciato una richiesta di soccorso per l’annegamento della moglie 46enne.

Subito in via del Porto si sono precipitati gli uomini della Guardia costiera, assieme a carabinieri, vigili del fuoco e polizia locale.

Giusto il tempo affinché si scoprisse che la donna - esperta nuotatrice - se ne stava comodamente in spiaggia a prendere il sole: era infatti uscita dall’acqua da un punto poco distante da dove si trovava il marito, che - assalito dal panico non vedendola più nuotare - aveva lanciato l’inutile allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento