Cronaca

Conosce un 30enne sul web, scappa con lui in piena notte

Rintracciata la ragazzina mantovana che sarebbe scappata di casa per raggiungere un uomo conosciuto in rete. Peccato che lei avesse 14 anni e lui 30: l'intervento dei Carabinieri, il ritrovamento sul lago di Garda

Si sono conosciuti sul web, tra nickname e foto rubate, vere o false che siano. Lei una ragazzina ancora giovanissima, di 14 anni; lui un uomo ben più maturo, che di anni ne ha già passati almeno una trentina. Prima la chat, poi i messaggi, infine le telefonate.

Tanto che l’uomo convince la ragazza, e organizza un incontro. I due si vedono nella sera di martedì: la piccola lascia casa sua prima di cena, senza avvisare la famiglia: i genitori, preoccupati, ne annunciano la scomparsa qualche ora dopo.

Da qui l’intervento dei militari, i Carabinieri di Castiglione e Piubega. Dall’Alto Mantovano al lago di Garda, una vasta zona viene messa al setaccio: vengono ascoltate le testimonianze dei familiari prima, di amici e amiche poi.

Proprio attraverso i conoscenti emerge l’ipotesi dell’incontro, con questo ‘ragazzo’ conosciuto in rete. Sono localizzati, in piena notte, grazie ai due cellulari: blitz dei Carabinieri in casa dell’uomo, a Sirmione, nell’abitazione non c’è nessuno.

I due vengono ritrovati a poche centinaia di metri, che passeggiano per strada, in piena notte. La ragazzina viene riportata a casa, forse non si è accorta di quello che è successo. L’uomo è stato fermato, e interrogato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conosce un 30enne sul web, scappa con lui in piena notte

BresciaToday è in caricamento