Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Centro / Corso Giuseppe Garibaldi

"Vi ammazzo tutti con la mia P38", insulti e bestemmie contro una donna

Rischia una doppia denuncia il 50enne che ha minacciato l’operatrice di un ambulatorio: “Vengo lì con la mia P38 e sparo a tutti”

Rischia una doppia denuncia per minacce e procurato allarme il 50enne bresciano, residente in Corso Garibaldi in città, che mercoledì mattina ha dato di matto mentre era in attesa (telefonica) per un appuntamento in un ambulatorio medico. Come riporta Bresciaoggi, l’uomo avrebbe non solo insultato l’operatrice a suon di bestemmie, ma l’avrebbe pure minacciata di arrivare sul posto “con la mia P38, per sparare a tutti”.

La circostanza ha spaventato (e non poco) la giovane donna dall’altra parte della cornetta, che non ha perso tempo e ha subito avvisato il 112. In pochi minuti gli uomini della Questura di Brescia hanno rintracciato l’uomo e gli sono piombati in casa: l’hanno trovato insieme all’anziana madre, con cui vive.

Di fronte ai poliziotti, il 50enne ha raccontato di non avere nessuna pistola (e in effetti non è stata trovata) e ha chiesto scusa per la sfuriata, e che mai avrebbe avuto intenzione di fare del male a qualcuno. Ma le scuse non bastano, in casi come questi: troppo tardi per rimediare, e per lui è in arrivo una probabile (e doppia) denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vi ammazzo tutti con la mia P38", insulti e bestemmie contro una donna

BresciaToday è in caricamento