menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri in casa, prete picchiato e buttato a terra: una serata da incubo

Serata da incubo a Milzano per l'ex parroco don Giovanni Piovani, che vive da solo: si è trovato di fronte due rapinatori che l'hanno aggredito e picchiato

Ladri senza cuore aggrediscono e derubano anche l'anziano prete del paese: è successo a Milzano, la vittima è l'ex parroco don Giovanni Piovani, 74 anni e residente in Via Mameli. Qui si è trovato di fronte con i ladri, faccia a faccia con i due rapinatori che non ci hanno pensato due volte, gli hanno messo le mani addosso e gli hanno intimato di consegnare soldi e gioielli.

Aggredito e spintonato

In casa non c'era niente di tutto questo, e i ladri hanno desistito: non prima di averlo spintonato a terra, facendogli così sbattere violentemente la testa con lo spigolo di un comodino. Per fortuna niente di grave: una brutta botta e un po' di sangue, ma niente che don Giovanni non possa superare. Anche se la preoccupazione è tante, per i suoi problemi di salute.

Lo scrive il Giornale di Brescia. Il triste episodio è capitato prima ancora che facesse sera, intorno alle 19. I ladri sono entrati forzando una porta-finestra, e una volta dentro hanno ribaltato armadi e cassetti. Arrivati in camera da letto hanno trovato don Giovanni, che abita da solo, che già dormiva (è abituato a coricarsi non appena fa buio).

Attimi da incubo

E' stato lui, spaventato, a chiedere chi fossero e cosa volessero: per tutta reazione i due banditi l'hanno placcato e immobilizzato, con le mani ai polsi e al collo. Una volta capito che in casa di grandi affari non se ne sarebbero fatti, se ne sono andati facendolo cadere a terra.

L'ex parroco ha avuto ancora la forza di prendere il telefono e chiamare Patrizia, la donna che si prende cura di lui nei momenti di bisogno. E' stata lei ad allertare i carabinieri e l'ambulanza: don Giovanni è stato medicato sul posto, e oltre a varie contusioni ha riportato ferite al volto, sul naso e al polso. Davvero una serata da incubo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio divampa in un capannone, paura in azienda

  • Cronaca

    Crollo di massi sulla Strada Provinciale, uno pesa centinaia di chili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento